FAMIGLIA FIDEUS

La fusione è il concepimento dell'Unione che crea un nuovo essere nell'Essere, affinché nulla muoia e si distrugga poiché tutto si trasforma e, in Verità vi dico, che dall'amore nasce amore. Quindi l'Unione è la fusione della Scintilla Divina con il Divino nella creazione del Creato.


               

Divenire per "essere"

"Noi vi amiamo, ma non vi possiamo obbligare, vi possiamo solo donare, qualcuno accetterà e qualcuno disprezzerà,
ma non dimenticate la responsabilità poiché ognuno... risponderà per sé!"

- 01/09/2006 -

*   *   *

"Cambiare vuol dire accettare che nulla di statico vi è e vuol dire riscoprire... il suono e la vibrazione!
Ciò che a volte è dato per scontato è ormai superato e cercare, cercare, cercare... vi porterà a trovare!"

- 01/11/2009 -

*   *   *

"La Fratellanza è l'inizio della Comunione nella ricerca dell'Unione. È quando il guardare in alto è il risultato dell'aver
osservato già anche in basso poiché ciò che siete e ciò che esprimete uscirà... dall'Occhio della Verità!"

- 13/05/2012 -

*   *   *

PRESENTAZIONE

La “Famiglia Fideus” è nata come tale nel 2007. Prima di quell'anno eravamo solo un gruppo di amici e conoscenti che, avendo lo stesso interesse, si riuniva periodicamente per approfondire diverse tematiche spirituali, supportati in questo dalla presenza di un "mezzo" (persona dotata di facoltà medianiche) che permetteva e permette tutt'ora, contatti con quello che comunemente viene chiamato l'Aldilà. La persona che ci permette di ricevere gli insegnamenti che i Fratelli di Luce ci trasmettono dalla loro dimensione, è una donna normalissima, con marito e quattro figli, che sin da piccola ha vissuto episodi di preveggenza, visioni ecc... che l'hanno accompagnata per tutta la vita, ma che erano sporadici e non voluti o controllati fino a quando, nel 2000, si è verificata una svolta nelle sue capacità in seguito allo stimolo e alle indicazioni datele da una signora di Milano che comunicava con l'Aldilà tramite quella che viene chiamata “scrittura automatica”.

Ha iniziato così, con il marito e con altri amici, a ricevere comunicazioni consapevoli nello stesso modo e il Fratello che si presentava inizialmente nelle riunioni ebbe il compito, per così dire, di “svezzarla” fino a fargli passare il timore che aveva per questo tipo di manifestazioni. A questa prima Guida, che rimase per diversi anni e che ancora oggi ci onora ogni tanto della sua saggezza, se ne aggiunsero altre, oltre a pa­renti e amici ormai trapassati da tempo, dei primi componenti del gruppo. All'inizio le riunioni erano ancora molto brevi, 30 o 40 minuti e il mez­zo non andava ancora completamente in trance, ma capitava che rice­vesse “messaggi” anche durante le normali attività quotidiane, messaggi che poi, a distanza di tempo più o meno breve, si sono sempre rivelati esatti.

Nel 2004 durante una riunione a casa di una signora che aveva partecipato per circa dodici anni alle riunioni che un noto medium, già da tempo trapassato, teneva nella sua casa di Roma si ebbe per la prima volta il contatto con questo medium romano che da allora è stata la Guida del gruppo fino all'anno 2016 quando, pian piano, ha iniziato a comunicarci che di lì a poco la sua evoluzione sarebbe proseguita su altri piani e che sarebbe stato un altro Fratello a proseguire la sua opera e a condurci oltre nel Cammino Spirituale.

Da quella riunione, man mano, è cambiato il tenore delle comunicazioni ricevute ed anche la medianità del mezzo nel tempo si è modificata e da una fase iniziale nella quale, in presenza di determinate condizioni [ambiente silenzioso - luci soffuse - partecipanti in circolo - musica in sottofondo] andava profondamente in trance, modalità che comunque permane tutt'ora, si è passati ad un ampliamento delle possibilità di comunicare. Ad oggi riceve comunicazioni anche in piena luce e in qualsiasi ambiente, che sia un'abitazione, un locale pubblico o in auto, a volte scrivendo o disegnando su qualsiasi supporto [carta, tavoli, tovaglie, tessuti] altre dialogando come si farebbe tranquillamente tra amici e gli argomenti che i Fratelli di Luce hanno avuto la bontà di scambiare con noi sono tali e tanti che è impossibile enumerarli tutti.

Nel tempo, proseguendo con i contatti e con la ricerca abbiamo conosciuto altre persone che, come noi, era­no impegnate nella ricerca del significato più profondo della vita. Perso­ne semplici, operai, manager, casalinghe, medici, professori, impiegati, ricercatori “incontrati per caso” che si sono aggiunti al gruppo e che ancora collaborano con noi. Alcuni di questi ci hanno accompagnato per un breve tratto, altri per un tratto più lungo, ma di tutti coloro che non partecipano più alle nostre riunioni, conserviamo un buon ricordo e li ringraziamo per tutto ciò che ci hanno insegnato.

Nel 2007 si è avuta un'ulteriore svolta poiché qualche componente del gruppo ha sentito l'esigenza di andare oltre il semplice ascolto di ciò che veniva comunicato e che, ognuno a casa propria, cercava di mettere in pratica nella vita di tutti i giorni. Alcuni hanno quindi deciso di vivere insieme, per sperimenta­re, nella pratica quotidiana, quella comunione di cui tanto ci avevano parlato i Fratelli, imparando prima di tutto fra noi.

È iniziata così una nuova avventura, persone che fino a pochi anni prima non si conoscevano neanche, di disparate origini, residenza, condizione sociale, età e carattere, si sono riunite in un unico nucleo fa­miliare, con l'intento di capire come svolgere al meglio il compito as­sunto nel venire qui, a vivere questa esperienza terrena. Il gruppo è quindi diventato Famiglia, quella che i Fratelli, emozionandoci ogni vol­ta, chiamano “Famiglia Fideus” (solo diverso tempo dopo che ci era stato comunicato abbiamo saputo che F.I.D.E.U.S. è l'acronimo di Fidate Immensamente in Dio Eternamente Uniti in Spirito). Certo, come in ogni famiglia, ci sono momenti di gioia e altri di tensione, ma ogni occasione viene vissuta se­guendo ciò che ci è stato trasmesso. Cercando di convivere nell'amore, nel cammino, nella condivisione e provando a trarre da ogni situazione un insegnamento che ci porti ad essere più amorevoli, più disponibili, più disposti a servire e a comprendere, prima di tutto noi e di conse­guenza gli altri. Cerchiamo così, pian piano, di procedere su quel sentie­ro di perfezionamento personale che può essere attuato solo con la pra­tica quotidiana e non con la conoscenza intellettuale. Quindi stiamo tutt'ora varcando la soglia di quel cammino, con l'aiuto e la spe­ranza di essere sempre presenti a ciò che ci viene donato.

La realizzazione dei libri ci era stata preannunciata già nel 2006 poiché lo scopo non era e non è, tenere per noi tanto amore e tanta gioia, ma donarlo anche ad altri, nella speranza che an­ch'essi trovino quella sana curiosità dentro di loro, tanto da poter cerca­re le risposte alle loro domande poiché in realtà il cammino spirituale o evoluzione, se a qualcuno aggrada di più questo termine, non è altro che il riscoprire il vivere quotidiano in armonia con tutti e con il Tutto.

I Fratelli di Luce, nel loro infinito amore e con saggezza hanno voluto, con queste comunicazioni, riportare l'attenzione là dove in questo momento ci è più utile per poter seguire in modo armonioso il fluire dell'evoluzione. Come ci comportiamo tutti i giorni? Quanto siamo gentili e amorevoli con chiunque incontriamo? Quante volte piuttosto che parlar male di qualcuno potremmo evidenziarne un lato positivo? Perché aspettiamo che siano sempre gli altri a cambiare? Perché si è radicato in noi il concetto che sono la furbizia e la scaltrezza che fanno andare avanti e non una condotta amorevole? Stiamo imparando, a nostre spese, che al di là di quello che si fa, che è comunque importante, anche se spesso lo si fa non perché se ne è convinti ma solo per mostrare ad altri, in realtà quello che realmente conta nell'evoluzione dell'uomo è quello che si pensa.

A cosa giova conoscere la genesi del Cosmo, quanti corpi sottili abbiamo, come si vive in altre dimensioni, se c'è vita su altri pianeti, come è strutturato il tempo, come funziona il karma o come si ottiene il vuoto mentale, a cosa serve tutto ciò se restiamo chiusi in noi stessi e non diventiamo più amorevoli e disponibili verso gli altri? Solo ad appagare la mente, a inorgoglirci, a far lievitare il nostro piccolo ego a dismisura, così da potersi crogiolare nella propria superbia e poter pensare, se non addirittura a dire: “Io so cose che voi non sapete!”... “Noi siamo gli eletti a cui è stato concesso questo dono!”... “Noi sappiamo qual è la Verità!”. E ci si dimentica che questa è solo una delle tantissime vite che abbiamo vissuto su questa nostra amata Madre Terra e che anch'essa è solo una delle molte Case del Padre, abitate da innumerevoli altri Esseri che, come noi, stanno evolvendo lungo il Cammino che, alla fine, ci riporterà nelle braccia di Colui che É. Ecco quindi l'importanza di “abbassare un po' le penne”, di tornare con i piedi per terra e di capire finalmente che non sarà con l'accumulo di conoscenze mentali, ma solo con l'apertura del cuore che l'uomo riuscirà ad uscire dalla spirale negativa in cui si è volutamente infilato.

Oggi esistono tanti gruppi di preghiera, persone che meditano, persone che frequentano corsi di spiritualità, e tutti pregano per la pace nel mondo, per la Terra malata, per i poveri. Tutto questo non è certo sbagliato, ma i Fratelli ci hanno fatto comprendere che da quando l'uomo ha ricevuto la Scintilla Divina, e ne ha distorto l'uso, prega per altri e per altro, ma in questo modo non ha mai risolto niente e ne vediamo gli effetti intorno a noi. Ognuno è libero di esprimere il suo anelito al Divino nel modo che più gli è confacente, ma a che serve pregare per la pace nel mondo se non abbiamo pace nelle nostre famiglie? Che vantaggio porterà pregare per la Terra malata quando i primi malati siamo noi con le nostre cattive abitudini alimentari e con i nostri vizi? Quale povero si gioverà di una preghiera fatta da persone spiritualmente mancanti quali attualmente siamo? Quando si prega emaniamo la nostra energia e se non ci impegniamo prima di tutto a pulirla, cosa stiamo inviando a queste nobili cause? I Fratelli ci hanno insegnato che non serve meditare se, prima di farlo, siamo irati con qualcuno o se, dopo aver meditato, torniamo a casa e siamo, a dir poco, scortesi con i nostri figli. Non serve pregare per la Terra se continuiamo ad emanare maldicenze e pensieri oscuri tutt'intorno a noi. Non serve pregare per i poveri del mondo se siamo insofferenti e scortesi con chi prova a lavarci il vetro al semaforo. É da noi che dobbiamo cominciare a cambiare e, anche se questo è noto ormai da molto tempo, non riusciamo ancora a farlo.

Il pensiero è la matrice dell'azione e ad un pensiero oscuro può anche seguire un'azione apparentemente corretta, ma che è fatta solo per convenzione sociale e quindi che valore avrà quell'azione? Cercando invece di applicare nella pratica quotidiana, in famiglia, nei luoghi di lavoro e in ogni tipo di rapporto quello che molto spesso già sappiamo, quindi pensieri di Luce e amore, seguirà un'azione pregna della stessa energia e quella sì che porterà al progresso personale e dell'umanità.

Per quanto riguarda le Entità che sono venute a comunicare, ci è stato espressamente chiesto da Loro, in varie occasioni, di non divulgare i loro nomi e il motivo può essere sintetizzato nella comunicazione che segue:

“Dunque siamo qui. Qualunque sia il nome che io porto non sarà il nome a portarvi in alto, ma ciò che io potrò dare a voi poiché non è mai stata la vibrazione di un nome ad operare qualche cambiamento o un miracolo. La vibrazione che può aiutare ad operare un miracolo è nell'emanazione di quella richiesta, accompagnata da quel nome che in voi provoca quell'Infinito Amore. La possibilità di sapere con chi siete a parlare non è una cosa primaria, se nessuno vi dice il nome non ipotizzate nessun nome poiché vuol dire che il Fratello che sta a comunicare vuole solo portare il messaggio e non essere riconosciuto come messaggero. A volte è più importante che siate in attenzione a ciò che udite piuttosto che concentrare sul nome il vostro fluire. Altre volte, quando può servire, noi stessi vi diciamo dall'inizio con chi siete a parlare, ma non date mai voi un nome a colui che nome non vi dà. Riconoscete il Fratello poiché dal cuore sentirete e quando dal cuore si riconosce l'amore, l'amore nome non ha. L'amore è l'unica cosa che vi porterà ovunque e dovunque ognuno di voi andare vorrà. È ora che impariate a riconoscere la verità dal profumo che emana e non dal nome di colui che la dona, è ora che sviluppiate il vostro sentire, è ora che non vi aggrappiate più ad un contenitore, ma a ciò che vi è contenuto. In passato, in alcuni gruppi spirituali, si è arrivati a far sì che un nome divenisse un mito, ma il mito è Colui che permette che quel nome venga a comunicare e non chi comunica poiché ci doniamo per essere usati come mani nelle Sue Mani, affinché nella Sua Volontà sia fatta la cosa migliore. Senza dover divenire altezzosi per ciò che siamo a fare poiché nulla di nostro vi è, nulla di personale, ma tutto di Unicità e Unione nel Cammino Spirituale, dove lo Spirito è quell'emanazione, collegata ad un filo di Luce lineare, che porta fino ai piedi dell'ultima Luce di Colui che È”.

- 21/11/2013 -

Questa spiegazione di un Fratello crediamo che sia più che esauriente e se coloro che sono i veri artefici di questi libri ritengono che questa sia la cosa giusta, ciò vale a maggior ragione per chi ha avuto la gioia e l'onore di poter solo trascrivere questi Insegnamenti che vengono dati da millenni, sotto forme diverse, all'umanità.

Giova ricordare che il livello degli insegnamenti è sempre adeguato alla capacità di intendere degli allievi e se quelli riportati nei libri non vi sembrano abbastanza elevati, ve ne chiediamo scusa perché ciò è dovuto esclusivamente al livello di evoluzione di chi li ha ricevuti e non di chi li ha donati. Noi tutti stiamo imparando, anche chi ha ricevuto il dono di queste comunicazioni cade spesso e per noi ciò è ancora più grave perché avendo quasi quotidianamente contatti con i Fratelli dovremmo avere la capacità di meglio praticare ciò che ci viene insegnato. L'importante comunque è rialzarsi sempre, facendo tesoro delle esperienze fatte ed avendo attenzione a non ripetere gli stessi errori, ringraziando per le prove che troviamo sul cammino perché solo attraverso di esse si migliora e si cresce.

Se avrete voglia di approfondire questi temi saremmo immensamente felici se ciò che leggerete non sarà vissuto come un qualcosa accaduto ad un gruppo di estranei, ma come se ogni singola parola fosse diretta personalmente ad ognuno di voi perché nessuno di noi è speciale o “eletto”, in verità ognuno di voi, se vuole, può trovarsi al posto nostro... e un domani chissà!

Con l'augurio che qualcun altro possa, da queste letture, prendere quella leggera boccata d'aria che anche noi ab­biamo ricevuto, speriamo di avervi dato almeno in parte ciò che è stato donato a noi. Possano l'amore e la gioia... portarvi tutto ciò che cercate!

* LIBRI FIDEUS *

"Regalati un sorriso... se vuoi!"

- Opera in tre volumi -

Gli insegnamenti dei Maestri in otto anni di contatti quasi quotidiani

*   *   *

"Tutto ciò in cui l'uomo crede e non è pronto a rimettere in discussione, lo porterà lontano dalla Via della Verità.
Poiché colui che mette anche un piccolo dubbio nelle sue convinzioni, ha la grande possibilità
di ricevere grandi risposte e di ritrovare quella Luce che non riusciva più a vedere.
Cosicché questi piccoli libri serviranno a porsi qualche domanda e ad aprire la mente,
facendo penetrare quel piccolo alito di vento che può spazzare via un po' di pesantezza.
Qualora ne trovaste giovamento siamo lieti di essere stati usati per questo,
ma anche nel caso contrario la nostra gioia non è minore poiché ciò che oggi è difficile da digerire,
domani potrà essere la merenda o l'aperitivo prima di mangiare ...come voi siete a fare nella vita materiale".

dai Fratelli di Luce

- 13/01/2014 -

*   *   *

In questi tre volumi sono raccolte una parte delle comunicazioni ricevute in otto anni di contatti quasi quotidiani -e che continuano ancora- da parte di Entità Spirituali. Questi messaggi, all'inizio al di fuori della nostra comprensione, ci hanno portato dall'essere estranei a diventare man mano, prima amici, poi fratelli e infine alla decisione di andare a vivere insieme sperimentando, nella materialità di tutti i giorni ciò che ci viene comunicato, per seguire quello che è un percorso di vita che continua tutt'ora. È iniziato così, tra persone di disparate origini, residenza, condizione sociale, età e carattere, un'avventura che mette radici sempre più profonde nell'anima, costringendo ogni componente di quella che è diventata "famiglia" a confrontarsi con gli altri e soprattutto con la parte più oscura e nascosta di se stesso. Praticando così, con gli stimoli e gli insegnamenti delle Entità, quel "conosci te stesso", ineludibile per procedere sul sentiero della crescita personale e che può essere attuato solo con la pratica quotidiana e non con la conoscenza intellettuale. Poiché in realtà il Cammino Spirituale non è altro che il riscoprire il vivere in armonia con tutti e con il Tutto nell'alternarsi delle gioie e delle difficoltà di ogni singolo giorno, riconoscendo, nel profondo di sé stessi, che tutto... è Uno!

*   *   *

Copertina 1 Copertina 2 Copertina 3
DOWNLOAD VOL.1 DOWNLOAD VOL.2 DOWNLOAD VOL.3

* TOTALE DOWNLOAD FILE AL 30 APRILE 2017: “2.932” *

*   *   *

Cliccare sul titolo del capitolo per visualizzarne l'introduzione

ARGOMENTI TRATTATI Vol. 1

ARGOMENTI TRATTATI Vol. 2

ARGOMENTI TRATTATI Vol. 3

1 - ABBANDONO E ACCETTAZIONE 1 - COSCIENZA E CONSAPEVOLEZZA 1 - VECCHIE ABITUDINI E UNIONE
2 - ALIMENTAZIONE 2 - DOLORE E PAURA 2 - TRAPASSO E KARMA
3 - AMICIZIA E RAPPORTI 3 - DUBBIO E FEDE 3 - MENTE E RICERCA
4 - AMORE E CUORE 4 - ENERGIA E PENSIERO 4 - LINGAM E VUOTO
5 - ANIMA E SPIRITO 5 - EVOLUZIONE E TEMPO 5 - LUCE E PREGHIERA
6 - ATTENZIONE E OSSERVAZIONE 6 - GIOIA E UMILTA' 6 - RESPONSABILITA' E RISPETTO
7 - COMPASSIONE E COMPRENSIONE 7 - GIUDIZIO E VALUTAZIONE 7 - VERITA'
8 - CONDIVISIONE ED EGOISMO 8 - INTELLIGENZA E SCINTILLA 8 - SCELTE
8 - CONDIVISIONE ED EGOISMO

*   *   *

Ulteriori 3 capitoli - GOCCE D'AMORE – PREGHIERE - LETTERE - sono equamente divisi in tutti e 3 i volumi
e sono interamente scaricabili nella sezione
"PER MEDITARE"

*   *   *

Questi Insegnamenti sono stati per noi dei doni e come tali ve li offriamo,
con l'augurio che possano toccare la vostra anima così come è stato per noi.

*   *   *

 
Se si desidera avere i volumi stampati, cosa che molti preferiscono, è possibile ordinarli presso tutte le maggiori librerie on-line
(IBS LIBRI - HOEPLI LIBRI - MONDADORI LIBRI - FELTRINELLI LIBRI) o presso la propria libreria di fiducia.
I libri sono distribuiti al solo costo di “stampa e diffusione" e trattandosi di volumi di quasi 400 pagine ognuno non era possibile fare di più.
LIBRI PER LO SPIRITO
"Abbiamo voluto raccogliere in questa piccola Libreria Spirituale gli Insegnamenti di alcuni ricercatori
e di alcuni Maestri, con l'augurio che ognuno trovi il Cammino più adatto al suo "sentire",
ma ricordando sempre e comunque che il maestro più valido per sé stessi è... il Maestro Interiore!"

* * *

* ACCESSO INDICE GENERALE *

OPPURE
CLICCARE SULLE FOTO PER CONOSCERE ALCUNI CENNI BIOGRAFICI
E DA LI' ACCEDERE AI RISPETTIVI LIBRI O VIDEO
* PAGINE BIOGRAFICHE VISIONATE AL 30 APRILE 2017: "1.999" *

1 H.P.BLAVATSKY 2 STAINTON MOSES 3 H.ROERICH 4 GURDJIEFF 5 D. FIDANI 6 ALLAN KARDEC 7 CHICO XAVIER 8 BOZZANO 9 RAMANA MAHARSHI
Helena P.
Blavatsky
William S.
Moses
Helena
Roerich
George I.
Gurdjieff
Demofilo
Fidani
Allan
Kardec
Chico
Xavier
Ernesto
Bozzano
Ramana
Maharshi
10 MAESTRO MORYA 11 SRI AUROBINDO 12 ASSAGGIOLI 13 ANNIE BESANT 14 SHANKARACHARYA 15 NISARGADATTA 16 RAMESH BALSEKAR 17 RANJIT MAHARAJ 18 MAESTRO DJWHAL KHUL
Maestro
Morya
Sri
Aurobindo
Roberto
Assagioli
Annie
Besant
Shankaracharya
(Shankara)
Nisargadatta
Maharaj
Ramesh
Balsekar
Ranjit
Maharaj
Maestro
Djwal Khul
19 SAI BABA 14 20 AIVANHOV 21 KARL RENZ 22 ALICE BAILEY 23 KRISHNAMURTI 1 ELENJIMITTAM 25 R.STEINER 26 W.Q.JUDGE 27 YOGANANDA
Sri Sathia
Sai Baba
O.Mikhael
Aivanhov
Karl
Renz
Alice
Bailey
Jiddu
Krishnamurti
Anthony
Elenjimittam
Rudolf
Steiner
William
Q.Judge
Paramahansa
Yogananda
E.J.GARRETT E.MUZIKA J.LOERBER L.DENIS P.DEUNOV OSHO R.PANIKKAR RAMACHARAKA P.D.OUSPENSKY
Eileen J.
Garrett
Edward
Muzika
Jacob
Loerber
Leon
Denis
Peter
Deunov
Osho Raimon
Panikkar
Yogi
Ramacharaka
Piotr D.
Ouspensky
A. DE MELLO S.SIVANANDA A.P.SINNETT CONNY MENDEZ ELIPHAS LEVI MIRCEA ELIADE C.W.LEADBEATER via-conoscenza-2 U.G.KRISHNAMURTI
Anthony
De Mello
Swami
Sivananda
Alfred P.
Sinnett
Conny
Mendez
Eliphas
Levi
Mircea
Eliade
Charles W.
Leadbeater
Via della
Conoscenza
Uppaluri G.
Krishnamurti
ZECHARIA SITCHIN EUGENIO SIRAGUSA G. DE PURUCKER GASTONE DE BONI GUSTAVO ROL H.S.OLCOTT LA MERE MABEL COLLINS POONJIA
Zecharia
Sitchin
Eugenio
Siragusa
Gottried
de Purucker
Gastone
De Boni
Gustavo
Rol
Henry S.
Olcott
La Mere Mabel
Collins
H. W. L.
Poonjia

* * *

* TESTI PER APPROFONDIMENTO E STUDIO *

"UNA LIBRERIA DI CIRCA 8OO VOLUMI DI OLTRE 200 AUTORI DIVERSI" - "PRELEVABILI GRATUITAMENTE"

"DISCLAIMER"
Tutto il materiale presente in questa sezione è copyright dei rispettivi autori ed è stato prelevato da Internet e ritenuto quindi di pubblico dominio. Nel caso in cui ne deteniate i diritti, segnalatelo nella sezione “contatti”: saremo lieti di pubblicarne gli autori e la fonte da cui è stato tratto o, se richiesto, di cancellarne immediatamente il contenuto.

* INDICE GENERALE *

ACCESSO PAGINE DOWNLOAD "LIBRERIA SPIRITUALE"
TOTALE DOWNLOAD FILE AL 30 APRILE 2017: "9.519"

Altro prezioso materiale di studio e approfondimento con insegnamenti di elevato valore spirituale è reperibile presso questi siti:
(CERCHIO FIRENZE 77) - (RAPHAEL PROJECT) - (IL SENTIERO DI NERI FLAVI) - (MARIO DEL GIGLIO) - (CERCHIO IFIOR) - (CENTRO PARADESHA)
   
PER MEDITARE
“Siate leggeri quando pregate, sentite ciò che dite. Sentite se è la verità ciò che dalla vostra bocca esce, altrimenti non pregate. Poiché la preghiera è troppo importante e non si può parlare con il cuore se il cuore non è presente. Il cuore vi aiuterà. Siate leggeri come il soffio del vento, poiché il vento porta la pioggia e dopo la pioggia torna il sereno. Quello è l'attimo in cui la Preghiera può salire”.

- 17/10/2006 -

“Quando create un pensiero dovete prendere coscienza di ciò che fate poiché ciò che fate è ciò che avete e che donerete. Sapete già che non siete soli quindi create con amore, generosità, servizio e umiltà, solo allora il pensiero si concretizzerà. Ricordate di non lasciarvi andare e di pensare prima di agire e di meditare prima di pensare e di pregare prima di pensare di meditare ma soprattutto, prima di pensare, pensate se ciò che siete a pensare, come un soffio vi può far volare. Il 'Soffio' emette una vibrazione che produce un colore poiché nel 'Soffio' c'è la vibrazione, il colore e il suono”.

- 12/05/2007 -

*** GOCCE D'AMORE VOL. PRIMO ***
*** PREGHIERE VOL. PRIMO ***
*** LETTERE VOL. PRIMO ***
*** GOCCE D'AMORE VOL. SECONDO ***
*** PREGHIERE VOL. SECONDO ***
*** LETTERE VOL. SECONDO ***
*** GOCCE D'AMORE VOL. TERZO ***
*** PREGHIERE VOL. TERZO ***
*** LETTERE VOL. TERZO ***
VIDEO PER LO SPIRITO
In questa sezione potrete trovare alcuni indirizzi URL (in rete ve ne sono migliaia) di circa 480 diversi video,
film e documentari che trattano la tematica spirituale (o evolutiva se vi piace di più questo termine).
Sono video che trattano vari argomenti: dalla vita dopo la vita, alle credenze religiose, agli ufo,
al messaggio di grandi Maestri, alle esperienze di grandi medium o a temi scientifici di frontiera.
Sono quindi persone o eventi che in un modo o nell'altro spingono l'uomo, o almeno chi ne sente la necessità,
a interrogarsi su vari aspetti della vita analizzandone i più diversi punti di vista e a cercare di capire il suo posto in essa.
Non abbiamo voluto trattare una singola tematica o indirizzare il visitatore di questo sito in nessun percorso
precostituito o già delineato perché come ci è stato detto dai Maestri intervenuti nelle nostre riunioni...
“State formando un bel gruppo di studio e qualcuno di voi ha avuto esperienze di altri gruppi,
ma sappiate che ogni gruppo (e quindi ogni persona) ha una genesi ed uno scopo diverso poiché nasce ed agisce
in un momento storico e in un contesto sociale diverso, con finalità diverse e verrà in contatto con anime diverse.
Come potete solo pensare che il Padre non provveda a far avere cibo a tutti i Suoi figli?
Già avete compreso che nulla accade a caso e quindi non fate mai paragoni e non giudicate mai nessun gruppo
e nessuna persona poiché chi è davvero sul sentiero spirituale non giudica e non paragona.
Chi? Chi, figli cari, può essere così superbo e avere così poca comprensione da giudicare cosa è utile e cosa no?
Chi può essere così stolto da presumere di sapere cosa serve davvero ad un'anima per il suo percorso evolutivo?
Non sapete cosa serve a voi, avete sempre dubbi su di voi ma, guarda caso, sugli altri avete solo certezze.
Se nulla accade a caso, e quindi tutto è sotto il Suo controllo, chi può essere così arrogante da giudicare l'operato del Padre?
Voi potete solo porre attenzione alle situazioni o alle persone e “sentire” se sono in sintonia con voi o meno,
ma mai giudicare né tantomeno dire a qualcuno cosa è meglio per lui...
ripeto, cosa sapete voi di cosa occorre a quell'anima per evolvere?
Vi dico questo figli perché spesso, in ambito cosiddetto spirituale, ascoltiamo giudizi
e vediamo presunzioni che neanche nel pesante materiale a volte accadono,
siate quindi ben attenti... a non cadere in quest'insidioso tranello dell'ego!”.

- 21/10/2006 -

* * *

* CLICCARE SULLE FOTO PER ACCEDERE AI RELATIVI VIDEO *
PAGINE VIDEO VISIONATE AL 30 APRILE 2017: "1.462"

1a-h-p-blavatsky 5a-d-fidani 6a-allan-kardec 7a-chico-xavier 8a-bozzano
HELENA P.
BLAVATSKY
* 1 VIDEO *
DEMOFILO
FIDANI
* 12 VIDEO *
ALLAN
KARDEC
* 1 VIDEO *
CHICO
XAVIER
* 6 VIDEO *
ERNESTO BOZZANO
E ALTRI RICERCATORI
* 24 VIDEO *

* * *

a-gustavo-rol 11a-sri-aurobindo 12a-assaggioli zecharia-sitchin a-eugenio-siragusa
GUSTAVO A.
ROL
* 9 VIDEO *
SRI
AUROBINDO
* 11 VIDEO *
ROBERTO
ASSAGIOLI
* 2 VIDEO *
ZECHARIA
SITCHIN
* 4 VIDEO *
EUGENIO
SIRAGUSA
* 5 VIDEO *

* * *

19a-sai-baba-14 20a-aivanhov 23a-krishnamurti-1 24a-elenjimittam 25a-r-steiner
SRI SATHIA
SAI BABA
* 8 VIDEO *
O. MIKHAEL
AIVANHOV
* 13 VIDEO *
JIDDU
KRISHNAMURTI
* 23 VIDEO *
P. ANTHONY
ELENNJIMITTAM
* 7 VIDEO *
RUDOLF
STEINER
* 1 VIDEO *

* * *

27a-yogananda 32a-p-deunov 33a-osho 34a-r-panikkar 37a-a-de-mello
PARAMAHAMSA
YOGANANDA
* 9 VIDEO *
PETER
DEUNOV
* 4 VIDEO *
OSHO

* 13 VIDEO *
RAIMON
PANIKKAR
* 12 VIDEO *
ANTHONY
DE MELLO
* 3 VIDEO *

* * *

9a-ramana-maharshi 14a-shankaracharya 15a-nisargadatta a-poonjia advaita-vedanta
RAMANA
MAHARSHI
* 9 VIDEO *
SHANKARACHARYA
(SHANKARA)
* 8 VIDEO *
NISARGADATTA
MAHARAJ
* 35 VIDEO *
H.W.L. POONJA
(PAPAJI)
* 14 VIDEO *
ADVAITA
VEDANTA
* 11 VIDEO *

* * *

cerchi-nel-grano archeologia-proibita tematiche-varie bibbia-e-vangeli profezie
CERCHI
NEL GRANO
* 7 VIDEO *
ARCHEOLOGIA
PROIBITA
* 11 VIDEO *
TEMATICHE
VARIE
* 25 VIDEO *
BIBBIA
E VANGELI
* 9 VIDEO *
PROFEZIE

* 8 VIDEO *

* * *

vita-dopo-la-vita film-spirituali terra-cava via-conoscenza preparazione
VITA DOPO
LA VITA
* 15 VIDEO *
FILM
SPIRITUALI
* 24 VIDEO *
MUSICA
PER L'ANIMA
* 36 VIDEO *
VIA DELLA
CONOSCENZA
* 86 VIDEO *
PILLOLE
PER L'ANIMA
* 17 VIDEO *

* * *

VI PREGHIAMO DI SEGNALARCI SE QUALCHE COLLEGAMENTO
NON FUNZIONA O SE QUALCHE VIDEO E' STATO RIMOSSO.
GRAZIE

CONTATTI

* Questo spazio è a voi riservato. Saremo lieti di conoscere il vostro punto di vista sul sito, sugli insegnamenti dei Maestri oppure su qualsiasi altra cosa vorrete comunicarci. * Grazie per aver voluto condividere con noi parte del vostro tempo.